info@scarabeolab.it

FEAMP – Donne nell’economia blu (EMFAF-2022-PIA-WBE)

FEAMP – Donne nell’economia blu (EMFAF-2022-PIA-WBE)

Donne nell’economia blu

I settori collegati alla ‘economia blu’ particolarmente la pesca e l’acquacoltura sono dominati predominantemente da uomini in Europa. Gli uomini forniscono la maggior parte del lavoro a bordo delle imbarcazioni, e gli uomini posseggono la maggior parte delle barche da pesca e degli impianti di acquacoltura. Soltanto il 3.7% degli occupati nelle flotte Europee sono donne.

I principali obiettivi di questo bando sono:

  1. aumentare la partecipazione e la rappresentanza delle donne nei differenti settori della economia blu sostenibile;
  2. aumentare la conoscenza e raccogliere dati sul contributo delle donne alla sostenibile economia blu in modo tale da promuovere e diffondere efficientemente l’uguaglianza di genere;
  3. promuovere e far avanzare l’uguaglianza di genere nella sostenibile blue economy (per es. raccogliendo gli stereotipi di genere, i pregiudizi consci o inconsci, promuovendo l’uguaglianza di reddito, affrontando le precarie condizioni di lavoro, ecc. …), includendo la promozione delle opportunità di carriera nella economia blu per le ragazze sin dalla prima educazione;
  4. promuovere la leadership femminile, l’imprenditoria e la partecipazione nelle strutture di comando e nei meccanismi decisionali delle organizzazioni pubbliche e/o private della economia blu.

Questo bando è aperto a tutti i settori della economia blu. Ogni progetto dovrebbe ad ogni modo focalizzarsi al massimo su 3 settori in modo tale da diffondere le buone pratiche e le attività, dai settori dove i dati sono già disponibili e le azioni sono già state implementate in termini di uguaglianza di genere (per es. la pesca e la spedizione marittima) ai settori dove la disponibilità dei dati e le azioni sono ancora limitate (ad es. le fonti di energia rinnovabili off-shore, la bio-economia blue, la robotica, ecc. ….).

Le proposte dovrebbero assicurare la più ampia copertura geografica e coinvolgere partners da differenti bacini marittimi.

Le proposte dovrebbero essere presentate da un consorzio di almeno tre candidati (beneficiari: non entità associate) che soddisfino la seguente condizione: essere almeno 3 entità indipendenti da 3 differenti stati membri UE.

 

 

A chi è rivolto: soggetti-pubblici-privati
Tipologia di finanziamento: Cofinanziamento al 90%
Scadenza: 22-09-2022

Se vuoi ulteriori informazioni su questo bando e/o vuoi ricevere gratuitamente il nostro bollettino mensile con altre possibilità di finanziamento, compila il modulo:

    Nome (obbligatorio)

    Email (obbligatorio)

    Oggetto

    Messaggio

    [recaptcha size:compact id:google-captcha]

    2022-06-08T09:54:16+01:00 8 Giugno 2022|

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cookie policy Ok