info@scarabeolab.it

Erasmus+ 2022 – Rete europea per lo sviluppo e attuazione di politiche (ERASMUS-EDU-2022-NET)

Erasmus+ 2022 – Rete europea per lo sviluppo e attuazione di politiche (ERASMUS-EDU-2022-NET)

Il bando è articolato in due topic:
– Rete europea per la politica su insegnanti e dirigenti scolastici,
– Rete europea per la politica nel campo dell’istruzione dei bambini e dei giovani provenienti da un contesto migratorio.

Le proposte devono essere redatte da un consorzio di proponenti (beneficiari, non enti affiliati) da almeno 15 paesi ammissibili.Le reti sono ammissibili se queste sono composte da almeno 15 membri da almeno 15 differenti paesi. Le reti dovrebbero essere legalmente costituite come entità legali. La composizione delle reti deve essere dimostrata nella parte B del Formulario di Candidatura.

 

Rete europea per la politica su insegnanti e dirigenti scolastici

Il principale obiettivo di questo tema è di sviluppare e supportare una rete Europea di organizzazioni significative (decisori politici, professionisti, ricercatori e portatori di interesse) per promuovere la cooperazione, lo sviluppo e l’implementazione di una politica a differenti livelli di governance e supportare il lavoro politico della Commissione sugli insegnanti e i leader scolastici nel contesto dell’Area Educativa Europea.

Obiettivi specifici:

  • creare e sviluppare in continuità una rete estesa ed inclusiva per facilitare il dialogo e la cooperazione tra esperti dalla politica, ricerca e professione pratica;
  • analizzare e costruire in maniera comune la conoscenza sulle opportunità, sfide e approcci politici nei differenti sistemi educativi allo scopo di supportare lo sviluppo di politiche e l’implementazione a differenti livelli di governo così come ad informare il lavoro della Commissione sugli insegnanti, scuole e leader scolastici;
  • identificare, condividere e promuovere una pratica politica efficace e stimolare l’innovazione e lo sviluppo strategico nella politica, nelle implementazione e nelle misure a differenti livelli di governo;
  • disseminare i risultati e le raccomandazioni all’interno ed oltre la rete, e informare il dibattito a livello UE, inclusa la cooperazione relativa all’Area Educativa Europea;
  • contribuire allo sviluppo dei contenuti per gli strumenti di divulgazione della Commissione europea;
  • monitorare e valutare le attività della rete sulle basi di concreti, misurabili indicatori di impatto.

Temi e priorità:

  • formazione iniziale e continua degli insegnanti e dei leader scolastici;
  • coerenza e continuità nel supporto allo sviluppo di competente per gli insegnanti e i leader scolastici;
  • benessere degli insegnanti e dei leader scolastici;
  • comunità professionali e reti di insegnanti e leader scolastici;
  • rendere le carriere degli insegnanti più varie e attrattive;
  • supportare gli insegnanti e i leader scolastici nel rendere la scuola più inclusiva ed equa;
  • sviluppare e condividere pedagogie innovative, approcci e politiche efficienti che rispondano ai bisogni attuali;
  • sviluppare le scuole perché rispondano e contribuiscano alle situazioni di crisi/cambiamento come ad es. l’accoglienza e l’integrazione di rifugiati e migranti.

Rete europea per la politica nel campo dell’istruzione dei bambini e dei giovani provenienti da un contesto migratorio

Il principale obiettivo di questo tema è sviluppare e supportare una rete Europea di organizzazioni significative (decisori politici, professionalità, rappresentanti delle comunità dei migranti e altri portatori di interessi) che analizzi e costruisca insieme la conoscenza su approcci politici efficienti per un’educazione inclusive di alta qualità verso i bambini e i giovani con un background migratorio, e che promuova la cooperazione tra diversi portatori di interessi, che dissemini pratiche efficienti e approcci innovative in modo più ampio, e che supporti il lavoro della Commissione sull’inclusione di bambini e giovani con background migratorio nel contesto dell’Area Educativa Europea.

Obiettivi specifici:

  • creare e sviluppare in continuità una rete estesa ed inclusiva per facilitare il dialogo e la cooperazione tra esperti dalla politica, ricerca e professione pratica e rappresentanti delle comunità dei migranti;
  • analizzare e costruire insieme la conoscenza sull’efficienza degli approcci politici per un’educazione di alta qualità inclusiva verso i bambini e giovani con background migratorio allo scopo di supportare lo sviluppo di politiche e l’implementazione a differenti livelli di governo così come ad informare il lavoro della Commissione sui bambini e giovani con background migratorio;
  • identificare, condividere e promuovere una pratica politica efficace e stimolare l’innovazione e lo sviluppo strategico nella politica, nelle implementazione e nelle misure a differenti livelli di governo;
  • disseminare i risultati e le raccomandazioni all’interno ed oltre la rete, e informare il dibattito a livello UE, inclusa la cooperazione relativa all’Area Educativa Europea;
  • monitorare e valutare le attività della rete sulle basi di concreti, misurabili indicatori di impatto.

Temi e priorità:

  • formazione iniziale e continua degli insegnanti e dei leader scolastici;
  • assicurare una valutazione comprensiva e multi-dimensionale delle competenze dei bambini e giovani rifugiati arrivati da poco;
  • riconoscimento delle qualifiche degli alunni e studenti arrivati da poco;
  • supportare l’acquisizione della lingua scolastica mantenendo gli altri linguaggi e cultura;
  • salute mentale e benessere degli alunni rifugiati e immigrati, apprendimento sociale ed emozionale, affrontare traumi nel ed attraverso l’educazione;
  • prevenire la discriminazione, il bullismo e gestire conflitti interculturali;
  • insegnare sulla migrazione, il conflitto e la guerra;
  • digitalizzazione inclusiva;
  • supporto olistico per l’integrazione che coinvolga le famiglie ed in modo più ampio le comunità;
  • collezione sistemica di dati per informare la politica attraverso prove certe.
A chi è rivolto: soggetti-pubblici-privati
Tipologia di finanziamento: Finanziamento a fondo perduto basato su costi forfettari (che coprono al max l'80% dei costi ammissibili)
Scadenza: 12-10-2022

Se vuoi ulteriori informazioni su questo bando e/o vuoi ricevere gratuitamente il nostro bollettino mensile con altre possibilità di finanziamento, compila il modulo:

    Nome (obbligatorio)

    Email (obbligatorio)

    Oggetto

    Messaggio

    [recaptcha size:compact id:google-captcha]

    2022-07-07T09:48:59+01:00 7 Luglio 2022|

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cookie policy Ok