info@scarabeolab.it

settore audiovisivo

Risultato della ricerca: 1 bando trovato

Europa Creativa – Laboratorio di innovazione creativa [CREA-CROSS-2021-INNOVLAB]

L'azione del programma Media denominata Laboratorio di innovazione creativa prevede il sostegno a progetti inerenti l’azione Laboratorio per l’innovazione creativa. L’azione incoraggia gli attori dei settori culturali e creativi a ideare e testare soluzioni digitali innovative aventi un potenziale impatto positivo a lungo termine su più settori culturali e creativi. Punta a facilitare la creazione di soluzioni innovative applicabili al settore audiovisivo e ad almeno un altro settore della cultura e creatività. Le soluzioni dovrebbero essere facilmente replicabili e avere un potenziale di penetrazione nel mercato. Quest’anno l’azione intende anche prestare attenzione a due temi: rendere più ecologici i settori culturali e creativi; strumenti educativi innovativi che utilizzano la creatività e i settori creativi per affrontare questioni sociali rilevanti, come la disinformazione. Pertanto si intende finanziare progetti per l'ideazione, lo sviluppo e la sperimentazione di strumenti, modelli e soluzioni innovativi applicabili nel settore audiovisivo e in altri settori culturali e creativi e con elevato potenziale di replicabilità in questi settori. Tali strumenti, modelli e soluzioni mirano a favorire la competitività, la cooperazione, la circolazione, la visibilità, la disponibilità, la diversità e l'incremento del pubblico in tutti i settori. I progetti possono concentrarsi in particolare su: - gestione e monetizzazione dei diritti, compresa la trasparenza e l'equa remunerazione; - raccolta e analisi di dati, con particolare attenzione sulle previsioni per la creazione di contenuti e lo sviluppo del pubblico; - rendere più ecologica la catena del valore nei settori creativi e culturali, comprese azioni che contribuiscono al Nuovo Bauhaus europeo; - strumenti e contenuti educativi innovativi che utilizzano la creatività e i settori creativi per affrontare questioni sociali come la disinformazione, le fake news, ecc. I progetti proposti devono avere una durata massima di 24 mesi. I progetti devono essere presentati da un consorzio costituito da almeno tre soggetti di almeno due diversi Paesi ammissibili ad Europa Creativa. Il consorzio deve presentare una gamma diversificata di conoscenze in diversi settori culturali e creativi, compreso l'audiovisivo.

A chi è rivolto: enti-privati, enti-pubblici
Tipologia di finanziamento: finanziamento a fondo perduto fino al 60% dei costi ammissibili
Scadenza: 07-09-2022
Vuoi saperne di più?

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cookie policy Ok