info@scarabeolab.it

invitalia

Risultato della ricerca: 3 bandi trovati

MISE: Investimenti sostenibili 4.0 per imprese manifatturiere

!!! AGGIORNAMENTOO: con Decreto direttoriale 18 maggio 2022 - Investimenti Sostenibili 4.0. Chiusura [...]

A chi è rivolto: pmi
Tipologia di finanziamento: Contributo in conto impianti variabile dal 25% al 60% in base alla regione e alla tipologia di impresa proponente.
Scadenza: 31-12-2022
Vuoi saperne di più?

INVITALIA – Economia circolare: riconversione produttiva per un migliore utilizzo delle risorse

Economia Circolare è l’incentivo che favorisce la riconversione delle attività produttive verso un modello di economia che mantiene il più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse e che riduce al minimo la produzione di rifiuti. Con una dotazione di 217 milioni di euro, la misura è stata attivata dal Ministero dello Sviluppo economico ed è gestita da Invitalia. L’incentivo è rivolto a imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta. L’incentivo sostiene attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, strettamente connesse tra loro in relazione all'obiettivo previsto dal progetto e finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti. L’obiettivo dei progetti deve essere la riconversione produttiva delle attività economiche nell’ambito dell’economia circolare. Sono ammissibili progetti con elevato contenuto di innovazione tecnologica e sostenibilità, realizzati nell’ambito del ciclo produttivo e rilevanti per l’economia circolare. I progetti ammissibili inoltre devono: essere realizzati nell'ambito di una o più unità locali sul territorio nazionale; prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 500 mila euro e non superiori a 2 milioni di euro; avere una durata non inferiore a 12 mesi e non superiore a 36 mesi.

A chi è rivolto: centri-ricerca, imprese, imprese-agroindustriali, imprese-artigiane, imprese-ausiliare
Tipologia di finanziamento: 50% finanziamento agevolato + percentuale variabile dal 10% al 20% in base alla dimensione aziendale
Scadenza: 31-12-2021
Vuoi saperne di più?

MISE – Italia Economia Sociale

Agevolazioni per il rafforzamento dell'economia sociale Il decreto ministeriale del 3 luglio 2015, al fine di promuovere la diffusione e il rafforzamento dell’economia sociale, istituisce, ai sensi dell'articolo 1, comma 845, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, un regime di aiuto volto a sostenere la nascita e la crescita delle imprese operanti, in tutto il territorio nazionale, per il perseguimento degli interessi generali e delle finalità di utilità sociale individuati dalla normativa. Il regime di aiuto istituito dal presente decreto è destinato ad agevolare le seguenti tipologie di imprese: imprese sociali di cui decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155 e successive modifiche e integrazioni, costituite in forma di società;  cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381 e successive modifiche e integrazioni, anche non aventi qualifica di imprese sociali ai sensi del decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155, e relativi consorzi, come definiti dall’articolo 8 della legge predetta; società cooperative aventi qualifica di ONLUS ai ai sensi del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 e successive modifiche e integrazioni; imprese culturali e creative.

A chi è rivolto: cooperative-sociali, imprese-culturali, imprese-sociali, società-cooperative-onlus
Tipologia di finanziamento: Finanziamento agevolato all'80%
Scadenza: 31-12-2021
Vuoi saperne di più?

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cookie policy Ok