info@scarabeolab.it

fondo perduto

Risultato della ricerca: 2 bandi trovati

PO FESR Sicilia 2014-2020: Azione 3.1.1.08b – Contributi a fondo perduto per il rimborso delle spese per interessi e commissioni derivanti da operazioni creditizie concesse ai sensi del decreto-legge 23/2020

La misura 3.1.1.08b del PO FESR Sicilia 2014-2020, al fine di supportare le imprese artigiane in questo momento di recessione economica determinata dalla pandemia da coronavirus, si pone l'obiettivo di rimborsare le spese per interessi e commissioni derivanti da operazioni creditizie concesse ai sensi del D.L. 23/2020, sostenute dalle stesse, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto. Possono presentare domanda di contributo a fondo perduto le microimprese artigiane, come classificate ai sensi dell’allegato 1, articolo 2, del regolamento UE n. 651/2014, avente sede operativa in Sicilia, che abbiano un numero di addetti (ULA) non superiore a n.5 nel corso del 2019 e utili netti non superiori ad €. 30.000,00 risultanti dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata; nel caso di imprese costituite successivamente al 1° gennaio 2019, da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione. Il contributo è concesso nella misura massima di € 2.000,00 (duemila/00) per ciascuna impresa richiedente, per il rimborso del 100% delle spese sostenute dall’8 aprile 2020, per commissioni ed interessi derivanti dalla concessione dei finanziamenti ai sensi del D.L. 23/2020, ed attestati dall’istituto di credito. Le domande, pena l’irricevibilità, dovranno essere inoltrate esclusivamente via web avvalendosi della piattaforma dedicata alle agevolazioni del CRIAS. Le domande devono essere presentate a partire dalle ore 11:00:00 del 04 agosto 2021 e sino all’esaurimento della dotazione finanziaria.

A chi è rivolto: artigiani, microimprese
Tipologia di finanziamento: contributo a fondo perduto fino a max 2.000 euro
Scadenza: 31-12-2021
Vuoi saperne di più?

PO FESR Sicilia 2014-2020 – Azione 3.1.1.08a: Fondo per la ripresa – Artigiani

La misura 3.1.1.08a del Po Fesr Sicilia 2014-2020 intende agevolare investimenti da realizzarsi nel territorio della Regione Sicilia, da parte delle imprese artigiane, finalizzati a migliorare la competitività, favorendo l’introduzione di soluzioni innovative e migliorando le strategie commerciali. Il finanziamento del progetto sarà a tasso agevolato per 10 anni, di cui 12 mesi di preammortamento, e coprirà l'80 per cento del costo del progetto (compreso fra 10 e 50 mila euro) ritenuto ammissibile, mentre il contributo a fondo perduto sarà nella misura del 20 per cento del finanziamento concesso (fino ad un massimo di 5 mila euro). Possono presentare domanda le imprese artigiane, attive, aventi sede operativa in Sicilia, classificate come microimprese che abbiano, al 31 dicembre 2019, un numero di addetti (ULA) non superiore a 5 ed utili netti non superiori ad € 30.000,00, risultanti dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata. Gli investimenti ammissibili devono essere finalizzati a: incrementare la produzione; introdurre innovazioni di processo e/o di prodotto; introdurre innovazioni tecnologiche; fornire una formazione specialistica al personale. Importante sottolineare che le agevolazioni previste da questo bando non sono cumulabili con altri finanziamenti pubblici, nazionali, regionali o comunitari, per le stesse spese. Le domande sono valutate tramite procedimento valutativo a sportello, e lo sportello si aprirà giorno 7 settembre 2021 alle ore 11.00.

A chi è rivolto: artigiani, microimprese
Tipologia di finanziamento: finanziamento a tasso agevolato (80% del progetto) + contributo a fondo perduto (max 5000 euro)
Scadenza: 31-12-2021
Vuoi saperne di più?

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cookie policy Ok